Share
in corso Casa Balla

A cura di: Bartolomeo Pietromarchi , Domitilla Dardi

La mostra

In occasione dei 150 anni dalla nascita, il MAXXI Museo nazionale delle artidel XXI secolo celebra Giacomo Balla con un progetto eccezionale: l’apertura al pubblico, per la prima volta, della sua incredibile casa futurista a via Oslavia a Roma, opera d’arte totale, e una mostraal MAXXI che ne evidenzia la straordinaria contemporaneità e crea una connessione nello spazio e neltempo.

Il progetto Casa Balla. Dalla casa all’universo e ritorno, a cura di Bartolomeo Pietromarchi, Direttore del MAXXI Arte e Domitilla Dardi Curatrice per il Design del MAXXI, apre al pubblico in due momenti: si comincia il 17 giugno con la mostra al MAXXI, mentre la casa di via Oslavia sarà visitabile nei weekend a partire da venerdì 25 giugno (prenotazione obbligatoria su www.maxxi.art). Casa Balla e la mostra al MAXXI saranno aperte fino al 21 novembre 2021.
Frutto di una significativa sinergia interistituzionale, il progetto è prodotto e realizzato dal MAXXI in collaborazione con la Soprintendenza Speciale di Roma Archeologia Belle Arti e Paesaggio, con il supporto della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura e il contributo di Banca d’Italia e degli sponsor Laura Biagiotti, Mastercard e Cassina.
Il progetto Casa Balla. Dalla casa all’universo e ritorno prevede anche un’importante mostra ospitata nella spettacolare Galleria 5 del MAXXI, aperta al pubblico a partire dal 17 giugno.Qui arazzi, disegni, bozzetti, mobili, arredi originariamente parte di Casa Balla, dialogheranno con otto nuove produzioni di architetti, artisti e designer contemporanei internazionali. Opere inedite create per l’occasione che riflettono sulle numerose suggestioni di Casa Balla come opera d’arte totale,
facendo emergere la profonda attualità di pensiero del poliedrico Maestro e creando un collegamento spazio-temporale tra la casa degli anni ’30 e il museo del 21° secolo.
A indagare le suggestioni di Casa Balla sono stati invitati Ila Bêka e Louise Lemoine, Carlo Benvenuto, Alex Cecchetti, Jim Lambie, Emiliano Maggi, Leonardo Sonnoli, Space Popular, Cassina con Patricia Urquiola), le cui produzioni incontreranno nello spazio della Galleria 5 alcuni importanti originali di Giacomo Balla, provenienti da collezioni private, tra cui quelle degli Eredi di Giacomo Balla, e per la prima volta qui riuniti e accessibili al pubblico.
Tra questi, la porta del celebre Studiolo rosso, disegni e studi per vestiti, come quello realizzato per Luce, provenienti dalla Fondazione Biagiotti Cigna e dalla Collezione Laura e Lavinia Biagiotti, che dispongono di un patrimonio di oltre 300 opere di Balla, il cui nucleo principale è formato da lavori e studi sul design e sulla moda e rappresenta il maggiore e più importante insieme di arte applicata al mondo.

Immagini della mostra

Orari e biglietti

Indirizzo

Via Guido Reni, 4a
00196 Roma

Altri contatti

Altro in programma

date_range MAXXI
date_range MAXXI

THE INDEPENDENT.

Fino al 04 dicembre 2021

date_range MAXXI

SEBASTIÃO SALGADO

Fino al 13 febbraio 2022

date_range MAXXI

CAO FEI.

Fino al 30 maggio 2022


Mostre a Roma

in scadenza date_range Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo

Pietro Guida.

Fino al 31 ottobre 2021

in scadenza date_range Palazzo Altemps

STATUAE VIVAE

Fino al 01 novembre 2021

date_range Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo

Il mondo salverà la bellezza?

Fino al 07 novembre 2021

date_range Fondazione Pastificio Cerere

Antonio Della Guardia.

Fino al 27 novembre 2021

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo
spinner-caricamento