Share

Museo Paleontologico Montevarchi verified

Montevarchi, Toscana, IT aperto visita il museoarrow_right_alt

fullscreen
Cane Etrusco
fullscreen
Tigre dai denti a sciabola
fullscreen
Orso etrusco
fullscreen
Orso d'Alvernia
fullscreen
Ippopotamo antico
fullscreen
Elefante meridionale
fullscreen
Rinoceronte tardo pilocenico
fullscreen
Uro
fullscreen
Bisonte della steppa
fullscreen
Cavallo selvatico
Cane Etrusco
Tigre dai denti a sciabola
Orso etrusco
Orso d'Alvernia
Ippopotamo antico
Elefante meridionale
Rinoceronte tardo pilocenico
Uro
Bisonte della steppa
Cavallo selvatico

Altre opere esposte

Descrizione

Il bisonte della steppa è rappresentativo del cambiamento climatico in corso durante il Pleistocene, che porta ad un raffreddamento ed inaridimento progressivo dell’ambiente che culmina nelle cosiddette ere glaciali. Questo animale, rinvenuto nel Valdarno superiore a partire dalla fine del Pleistocene medio, si era originato in Asia meridionale attorno alla metà del Pleistocene inferiore. Simile ai bisonti attuali, era alto fino a 2 m alla spalla e raggiungeva un peso stimato tra i 700 e gli 800 kg, con corna lunghe fino a 0.5 m. La presenza di un pelo più folto rispetto ai bisonti odierni indica un animale adattato a climi più freddi; inoltre, si nutriva prevalentemente di piante erbacee in un ambiente di steppa. Questo animale si estinse, come molte altre faune tipiche dei periodi glaciali, alla fine del Pleistocene in Europa ed Asia e leggermente più tardi in Nord America, venendo rimpiazzato dalle specie di bovini attuali.

Ricerche correlate

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo
spinner-caricamento