Share
fullscreen
Figura di guerriero
fullscreen
Vaso cilindrico
fullscreen
Bottiglia a due beccucci con manico a ponte
fullscreen
Ciotola
fullscreen
Bottiglia con ansa a staffa
fullscreen
Figurina di giocatore di ulama
fullscreen
Bottiglia
fullscreen
Giara antropomorfa
fullscreen
Propulsore
fullscreen
Giovane dignitario seduto
fullscreen
Stele
fullscreen
Bottiglia fischiante con ansa a staffa
fullscreen
Tessuto dipinto
fullscreen
Frammento di un piccolo tzompantli
fullscreen
Coppia di vasi antropomorfi
fullscreen
Bottiglia con scena erotica
fullscreen
Ciotole
fullscreen
Bottiglia
fullscreen
Tamburo
fullscreen
Bottiglia-ritratto con ansa a staffa
fullscreen
Vaso Clindrico
fullscreen
Scena di parto
fullscreen
Bottiglia zoomorfa con beccuccio e manico a ponte
fullscreen
Tazza
fullscreen
 Figura di divinità
Figura di guerriero
Vaso cilindrico
Bottiglia a due beccucci con manico a ponte
Ciotola
Bottiglia con ansa a staffa
Figurina di giocatore di ulama
Bottiglia
Giara antropomorfa
Propulsore
Giovane dignitario seduto
Stele
Bottiglia fischiante con ansa a staffa
Tessuto dipinto
Frammento di un piccolo tzompantli
Coppia di vasi antropomorfi
Bottiglia con scena erotica
Ciotole
Bottiglia
Tamburo
Bottiglia-ritratto con ansa a staffa
Vaso Clindrico
Scena di parto
Bottiglia zoomorfa con beccuccio e manico a ponte
Tazza
 Figura di divinità

Altre opere esposte

Descrizione

Figura femminile fortemente espressiva in posa ieratica, con grande testa, occhi a fessura indicanti la morte e bocca aperta contenente un tubetto di giada impiegato nel rituale funebre; il copricapo riccamente ornato con piume e pendenti denota potere sovrannaturale; i lobi delle orecchie sono forati , le mani impugnano dei simboli, i sandali ai piedi sono ornati da fiocchi propiziatori, al collo una collana con pendente annodato. Una lunga veste ricopre il corpo che è strettamente rivestito da una pelle umana scorticata: in base a questo particolare, la figura rappresentata parrebbe essere una precorritrice della divinità azteca Xipe Totec associata a fertilità e rinascita. Potrebbe altresì trattarsi di una Cihuateotl (= Donna Sacra, Donna Dea), una donna morta di parto. Nella cultura Veracruz, così come in quella azteca, infatti, le donne morte di parto erano venerate al pari dei guerrieri caduti in battaglia avendo anche esse lottato tra la vita e la morte per partorire.

Altre opere a Faenza

Ricerche correlate

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo
spinner-caricamento