Share

Museo di Arte Antica verified

Milano, Lombardia, IT chiuso visita il museoarrow_right_alt

fullscreen
Busto femminile detto La Mora
fullscreen
Testa femminile detta di Teodora
fullscreen
Agostino Busti, detto il Bambaia - Statua giacente di Gaston de Foix
fullscreen
Agostino di Duccio - San Sigismondo in viaggio verso Aguano
fullscreen
Bonino da Campione - Arca di Bernabò Visconti
fullscreen
Lastra con i simboli degli Evangelsti
fullscreen
Portale del Banco Mediceo
fullscreen
Tabernacolo con figure di angeli
fullscreen
Fornice esterno della Pusterla dei Fabbri
fullscreen
Statue votive da Porta Ticinese
fullscreen
Lettorino a nove matasse
Busto femminile detto La Mora
Testa femminile detta di Teodora
Agostino Busti, detto il Bambaia - Statua giacente di Gaston de Foix
Agostino di Duccio - San Sigismondo in viaggio verso Aguano
Bonino da Campione - Arca di Bernabò Visconti
Lastra con i simboli degli Evangelsti
Portale del Banco Mediceo
Tabernacolo con figure di angeli
Fornice esterno della Pusterla dei Fabbri
Statue votive da Porta Ticinese
Lettorino a nove matasse

Altre opere esposte

Descrizione

La lastra è giunta al Castello Sforzesco nel 1926 dalla chiesa di Santa Maria Beltrade, demolita a seguito dei lavori che coinvolsero l’omonima piazza situata nei pressi di via Torino. L’opera presenta, entro una cornice a modanature lisce, i simboli alati degli Evangelisti raffigurati nell’atto di reggere ciascuno un Vangelo aperto. Una complessa resa grafica caratterizza i dettagli del piumaggio delle ali, della criniera leonina, delle pieghe lineari della tunica dell’angelo e del motivo a squame sul corpo dell’aquila. La netta definizione delle linee di contorno e la gradazione degli spessori del rilievo concorrono a evidenziare l’effetto plastico delle figure simboliche degli Evangelisti. Insieme alla Lastra con il corteo della Madonna “Idea” (n. inv. 630 bis, sala VI), appartenuta al medesimo luogo di culto, l’opera è un’importante testimonianza iconologica legata al linguaggio del romanico padano. A seguito del restauro (2006) è possibile avanzare l’ipotesi che la Lastra con i simboli degli Evangelisti servisse da architrave forse per l’ingresso principale della chiesa; la datazione si colloca entro il 1130.

Altre opere a Milano

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo
spinner-caricamento