Share

Osservatorio Astronomico d'Abruzzo verified

Teramo, Abruzzo, IT chiuso visita il museoarrow_right_alt

fullscreen
Astrografo Cooke e Sons
fullscreen
Astrografo Cook e Sons
fullscreen
Camera fotografica Cooke e Sons
fullscreen
Camera fotografica Thornton Pickard
fullscreen
Cronografo Cavignato
fullscreen
Cronografo di Fuess
fullscreen
Cronometro da marina Barraud
fullscreen
Fotometro a due cellule
fullscreen
Fotometro a una cellula
fullscreen
Interferometro stellare
fullscreen
Meridiana ad ore babiloniche
fullscreen
Meridiana ad ore italiche
fullscreen
Micrometro
fullscreen
Micrometro filare di Grubb
fullscreen
Pendolo A. Kittel
fullscreen
Pendolo Cavignato e Mioni
fullscreen
Pendolo Kobell
fullscreen
Pendolo Riefler
fullscreen
Pendolo Riefler e Secchi
fullscreen
Spettroscopio a prisma Browning
fullscreen
Spettroscopio a prisma Browning
fullscreen
Strumento dei passaggi Repsold e Soehne
fullscreen
Telescopio Zenitale
fullscreen
Telescopio rifrattore Cooke e Sons
fullscreen
Telescopio rifrattore Salmoiraghi
Astrografo Cooke e Sons
Astrografo Cook e Sons
Camera fotografica Cooke e Sons
Camera fotografica Thornton Pickard
Cronografo Cavignato
Cronografo di Fuess
Cronometro da marina Barraud
Fotometro a due cellule
Fotometro a una cellula
Interferometro stellare
Meridiana ad ore babiloniche
Meridiana ad ore italiche
Micrometro
Micrometro filare di Grubb
Pendolo A. Kittel
Pendolo Cavignato e Mioni
Pendolo Kobell
Pendolo Riefler
Pendolo Riefler e Secchi
Spettroscopio a prisma Browning
Spettroscopio a prisma Browning
Strumento dei passaggi Repsold e Soehne
Telescopio Zenitale
Telescopio rifrattore Cooke e Sons
Telescopio rifrattore Salmoiraghi

Altre opere esposte

Descrizione

La meridiana verticale a tempo solare vero Ë costituita da una lastra di marmo (bianco di Carrara) sulla quale sono incisi i segni di riferimento e le ore. L'orologio ad ore "babiloniche", Ë situato nella parete esposta a Est dell'edificio centrale dell'Osservatorio. L'orologio indica da quante ore Ë sorto il Sole (horae ab ortu Solis). Questo sistema di contare le ore Ë stato in uso in tutto il Medio Oriente fino ad alcuni decenni fa e la sua origine risale ad epoche antichissime. Sulla lastra di marmo Ë fissata perpendicolarmente, in un determinato punto, un'asta in ottone chiamata "ortostilo". L'asta genera alla luce del Sole una linea d'ombra, il cui punto estremo Ë l'elemento utile per la lettura di questo orologio. L'estremit‡ dell'ombra dell'ortostilo, scorrendo sopra le linee incise, fornisce queste indicazioni: le ore trascorse dal sorgere del sole e le stagioni.

Ricerche correlate

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo
spinner-caricamento