Share

Museo e Real Bosco di Capodimonte verified

Napoli, Campania, IT chiuso visita il museoarrow_right_alt

fullscreen
Giovanni Bellini - Trasfigurazione di Cristo
fullscreen
Michelangelo Merisi, detto Caravaggio - Flagellazione di Cristo
fullscreen
Artemisia Gentileschi - Giuditta e Oloferne
fullscreen
Andy Warhol - Vesuvius
fullscreen
Pieter Brueghel, detto il Vecchio - La parabola dei ciechi
fullscreen
Guido Reni - Atalante e Ippomene
fullscreen
Sandro Botticelli - Madonna col Bambino e angeli
fullscreen
Gruppo presepiale con la Natività
fullscreen
Girolamo Francesco Maria Mazzola, detto Parmigianino - Ritratto di giovane donna detta Antea
fullscreen
Francesco Guarino - Sant’Agata
fullscreen
Jacopo de Barbari - Ritratto di fra luca Pacioli con un allievo
fullscreen
Annibale Carracci - Ercole al bivio
fullscreen
Jusepe de Ribera - Apollo e Marsia
fullscreen
Tiziano Vecellio, detto Tiziano - Ritratto di Paolo III con i nipoti
fullscreen
Tiziano Vecellio, detto Tiziano - Danae
fullscreen
Colantonio del Fiore - San Girolamo nello studio
fullscreen
Edoardo Dalbono - Da Frisio a Santa Lucia o Canzone napoletana
Giovanni Bellini - Trasfigurazione di Cristo
Michelangelo Merisi, detto Caravaggio - Flagellazione di Cristo
Artemisia Gentileschi - Giuditta e Oloferne
Andy Warhol - Vesuvius
Pieter Brueghel, detto il Vecchio - La parabola dei ciechi
Guido Reni - Atalante e Ippomene
Sandro Botticelli - Madonna col Bambino e angeli
Gruppo presepiale con la Natività
Girolamo Francesco Maria Mazzola, detto Parmigianino - Ritratto di giovane donna detta Antea
Francesco Guarino - Sant’Agata
Jacopo de Barbari - Ritratto di fra luca Pacioli con un allievo
Annibale Carracci - Ercole al bivio
Jusepe de Ribera - Apollo e Marsia
Tiziano Vecellio, detto Tiziano - Ritratto di Paolo III con i nipoti
Tiziano Vecellio, detto Tiziano - Danae
Colantonio del Fiore - San Girolamo nello studio
Edoardo Dalbono - Da Frisio a Santa Lucia o Canzone napoletana

Altre opere esposte

Descrizione

In un paesaggio pallido e autunnale una fila di ciechi incede lentamente: li aspetta un fosso nel quale cadranno senza salvezza. La parabola evangelica - quando un cieco ne conduce un altro, li si vede cadere tutti e due nel fosso - diventa per il grande pittore il pretesto per rappresentare un'umanità varia e derelitta, indagata con una minuzia caricaturale in cui ogni personaggio assume un'espressione condizionata dalla posizione che occupa: tragicamente spaventato quello che sta cadendo nel fosso, imbambolato e inconsapevole del suo l'ultimo della fila. Capolavoro della fase matura, la tela di lino sottile, è firmata e datata 1568 in basso a sinistra. Sullo sfondo in lontananza è raffigurata la chiesa del villaggio di Pede de Saint - Anne, vicino Bruxelles. L'opera è stata sempre considerata, insieme al Misantropo, uno dei capolavori della collezione Farnese.

Altre opere a Napoli

Ricerche correlate

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo
spinner-caricamento