Share

Civico Archivio Fotografico verified

Milano, Lombardia, IT chiuso visita il museoarrow_right_alt

fullscreen
Fratelli Bisson - Fianco sud della cattedrale di Notre Dame di Parigi
fullscreen
Paolo Monti - Mostra di Frank Lloyd Wright con allestimento di Carlo Scarpa
fullscreen
Hippolyte Deroche; Francesco Heyland - Costruzione di un arco d'imposta per la cupola della Galleria Vittorio Emanuele II a Milano
fullscreen
Arco del tempio di Aki in Giappone (alta marea)
fullscreen
La Prospettiva Nevskij a San Pietroburgo
fullscreen
Alessandro Duroni - Ritratto della Contessa Durini Casati
fullscreen
Pallone in volo all'Arena di Milano
fullscreen
Giuseppe Zaccaria - Acrobata in equilibrio funambolico su una bicicletta
fullscreen
Kusakabe Kimbei - Camera da letto giapponese
fullscreen
J. Pascal Sebah - Cairo. Tombe e moschee del Sultano El Barkouk
fullscreen
Lamberto Vitali - Locandina per lo spettacolo L'opera da tre soldi di Bertolt Brecht
fullscreen
Giampietro Agostini - Le Industrie Italiane Smeriglio in via Colico a Milano Bovisa
fullscreen
Luigi Sacchi - Quadriportico e facciata della basilica di Sant'Ambrogio, lato destro
fullscreen
Gruppo di donne giapponesi in kimono attorno a un tavolo da té imbandito
fullscreen
La Grande Sfinge e le piramidi di Giza in Egitto
fullscreen
Paolo Monti - Grattacielo Pirelli
fullscreen
Gerardo Colombi - Transito di un barcone sul naviglio per il trasporto della carta al Corriere della Sera di Milano
fullscreen
Pompeo Pozzi - Vista del lato sud del Duomo di Milano
fullscreen
Tommaso Cuccioni - Foro Romano prima degli scavi visto dal Campidoglio
fullscreen
Milano: spettacolo nautico e pirotecnico all'anfiteatro dell'Arena
Fratelli Bisson - Fianco sud della cattedrale di Notre Dame di Parigi
Paolo Monti - Mostra di Frank Lloyd Wright con allestimento di Carlo Scarpa
Hippolyte Deroche; Francesco Heyland - Costruzione di un arco d'imposta per la cupola della Galleria Vittorio Emanuele II a Milano
Arco del tempio di Aki in Giappone (alta marea)
La Prospettiva Nevskij a San Pietroburgo
Alessandro Duroni - Ritratto della Contessa Durini Casati
Pallone in volo all'Arena di Milano
Giuseppe Zaccaria - Acrobata in equilibrio funambolico su una bicicletta
Kusakabe Kimbei - Camera da letto giapponese
J. Pascal Sebah - Cairo. Tombe e moschee del Sultano El Barkouk
Lamberto Vitali - Locandina per lo spettacolo L'opera da tre soldi di Bertolt Brecht
Giampietro Agostini - Le Industrie Italiane Smeriglio in via Colico a Milano Bovisa
Luigi Sacchi - Quadriportico e facciata della basilica di Sant'Ambrogio, lato destro
Gruppo di donne giapponesi in kimono attorno a un tavolo da té imbandito
La Grande Sfinge e le piramidi di Giza in Egitto
Paolo Monti - Grattacielo Pirelli
Gerardo Colombi - Transito di un barcone sul naviglio per il trasporto della carta al Corriere della Sera di Milano
Pompeo Pozzi - Vista del lato sud del Duomo di Milano
Tommaso Cuccioni - Foro Romano prima degli scavi visto dal Campidoglio
Milano: spettacolo nautico e pirotecnico all'anfiteatro dell'Arena

Altre opere esposte

Descrizione

J. Pascal Sebah aveva iniziato la propria attività nel 1857 aprendo lo stabilimento El Chark (motto arabo che significa “Oriente”) a Costantinopoli, insieme ad Antoine Laroche, nella cosiddetta “Avenue des Photographs”, la Grande Rue de Péra, al numero 439 di fianco all’ambasciata di Russia. L’atelier si era specializzato nei costumi orientali, filone molto richiesto dai viaggiatori europei dell’epoca, e nella veduta, riprendendo monumenti, architetture e luoghi tra i più rappresentativi della capitale. Il nome di Sebah comparve a diverse esposizioni, da quella Universale di Parigi del 1867 a quelle della Société Française de Photographie, di cui fu membro, del 1869 e del 1870. Nel 1873 aprì uno studio anche al Cairo e nello stesso anno fu premiato all’Esposizione Universale di Vienna dove, ormai fotografo ufficiale del sultano, presentò un album di 42 fotografie, intitolato Les Costumes populaires de la Turquie en 1873, dedicato ai “tipi” popolari, diffusi anche nella produzione di altri atelier fotografici, come il portatore d’acqua, lo straccivendolo, i dervisci. I soggetti di Sebah sono resi senza eccessivi artifici, dati da accessori o fondali dipinti. Nei suoi cataloghi le vedute dell’Egitto comprendevano le tombe dei Mamelucchi, le piramidi, la cittadella di Assuan, il tempio di Abu Simbel, la valle dei Re e tutti i luoghi di maggior interesse archeologico. Per queste immagini venne premiato all’Esposizione di Philadelphia del 1876 e a quella di Parigi del 1878.

Altre opere a Milano

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo
spinner-caricamento