Share

Opera esposta nella mostra

Badly Buried arrow_right_alt

fullscreen
Eleonora Luccarini - 4 hooves don't leave footprints
fullscreen
Alessandro Di  Pietro - TOMB WRITER (Solve et Coagula)
fullscreen
Agnese Spolverini - Nuova opera
fullscreen
Gianmarco Porru - Nuova opera
fullscreen
Giovanni Giaretta - Ruin of a Fiction (Ulexite)
fullscreen
Ilaria Vinci - Ask me no more if east or west, the phoenix builds her spicy nest
fullscreen
Irene Coppola - Nuova opera
fullscreen
Jacopo Belloni - Nice harmony
fullscreen
Jacopo Belloni - Prediction after the blaze
Eleonora Luccarini - 4 hooves don't leave footprints
Alessandro Di  Pietro - TOMB WRITER (Solve et Coagula)
Agnese Spolverini - Nuova opera
Gianmarco Porru - Nuova opera
Giovanni Giaretta - Ruin of a Fiction (Ulexite)
Ilaria Vinci - Ask me no more if east or west, the phoenix builds her spicy nest
Irene Coppola - Nuova opera
Jacopo Belloni - Nice harmony
Jacopo Belloni - Prediction after the blaze

Altre opere esposte

Descrizione

La ricerca di Belloni si concentra sull’imprevedibile, sui rituali e le pratiche di spiritualità contemporanea. In prima battuta, il suo lavoro interpreta il sottosuolo, come un luogo di magia e di ignoto, dove si produce nuova conoscenza. Prediction after the blazeè un progetto tuttora in corso che consiste in una serie di sculture sulla previsione del futuro. L'artista usa la spodomanzia, un'antica forma di divinazione in cui si leggono i segni lasciati dalle ceneri di un fuoco sacro per interpretarne il significato. Le parole prodotte dall'artista grazie a questo rituale danno vita a un nuovo linguaggio. Installato a parete, come risultato di un incantesimo, questo progetto interpreta l'apocalisse, il linguaggio e i rituali come rovine culturali e metodologie per creare una nuova semantica.


Ricerche correlate

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo
spinner-caricamento