Share

GAM - Galleria d'Arte Moderna di Torino verified

Torino, Piemonte, IT chiuso visita il museoarrow_right_alt

fullscreen
Salvatore Mangione, detto Salvo - San Martino e il povero
fullscreen
Eliseo Mattiacci - Cultura mummificata
fullscreen
Luciano Fabro - Attaccapanni (di Napoli)
fullscreen
Mario Merz - Animale terribile
fullscreen
Paolo Icaro - Davanzale per un colore (Davanzale per un turchese)
fullscreen
Marisa Merz - Living Sculpture
fullscreen
Pier Paolo Calzolari - Senza titolo
fullscreen
Franco Guerzoni - Archeologia
fullscreen
Paolo Icaro - Innesto
fullscreen
Salvatore Mangione, detto Salvo - L’uomo che spaccò la statua del Dio
fullscreen
Giorgio Griffa - Impronta del pollice
fullscreen
Giuseppe Spagnulo - Archeologia
fullscreen
Andy Warhol - Orange Car Crash (5 Deaths 11 Times in Orange) (Orange Disaster)
fullscreen
Claudio Verna - The Four III
fullscreen
Ketty La Rocca - Pietà
fullscreen
Luigi Mainolfi - MDLXIV
fullscreen
Yves Klein - Portrait Relief of Claude Pascal
fullscreen
Marco Gastini - Macchie
fullscreen
Hidetoshi Nagasawa - Era
fullscreen
Luigi Mainolfi - Tamburi, campane e campanacci
fullscreen
Nanni Valentini - Casa
fullscreen
Eliseo Mattiacci - Essere respirare
fullscreen
Franco Guerzoni - Archeologia
fullscreen
Luigi Ontani - DadAndroginErmete
fullscreen
Giovanni Anselmo - Senza titolo
fullscreen
Eliseo Mattiacci - Predisporsi ad un capolavoro cosmico-astronomico
fullscreen
Giulio Paolini - Senza titolo
fullscreen
Marco Bagnoli - Vedetta notturna
fullscreen
Claudio Parmiggiani - Ab Olympo
fullscreen
Claudio Parmiggiani - La tela filosofica
fullscreen
Franco Guerzoni - Affreschi
fullscreen
Alighiero Boetti - Rotolo di cartone ondulato
fullscreen
Claudio Olivieri - Interferenza nero-verde
fullscreen
Marco Bagnoli - Iris
fullscreen
Alberto Burri - Abstraction with Brown Burlap (Sacco)
fullscreen
Giorgio Morandi - Natura morta
fullscreen
Lorenzo Delleani - Il molo (Il trenino)
fullscreen
Giovanni Boldini - Ritratto di signora
fullscreen
Carlo Stratta - Aracne
fullscreen
Massimo Tapparelli d'Azeglio - Studio per la morte di Leonida alle Termopili
fullscreen
Angelo Morbelli - Asfissia! (parte sinistra)
fullscreen
Giuseppe Capogrossi - Superficie 141
fullscreen
Giulio Aristide Sartorio - La Sirena (Abisso verde)
fullscreen
Luigi Spazzapan - Nudo femminile (Ginia) (Ginia con testa appoggiata sul braccio)
fullscreen
Mario Sturani - Autoritratto con la piuma di ghiandaia
fullscreen
Mario Sironi - Paesaggio urbano
fullscreen
Hans Hartung - Composition T. 50 - 5
fullscreen
Carlo Levi - Ritratto di Ercole Levi
fullscreen
Antoni Tàpies - Painting no. XLV
fullscreen
Osvaldo Licini - Marina
fullscreen
Carlo Levi - Ritratto di Annetta Levi (Figura)
fullscreen
Marc Chagall - Dans mon pays
fullscreen
Achille Funi - Ritratto di signora
fullscreen
Corrado Cagli - Giustiniano
fullscreen
Amedeo Modigliani - La ragazza rossa (Testa di donna dai capelli rossi)
Salvatore Mangione, detto Salvo - San Martino e il povero
Eliseo Mattiacci - Cultura mummificata
Luciano Fabro - Attaccapanni (di Napoli)
Mario Merz - Animale terribile
Paolo Icaro - Davanzale per un colore (Davanzale per un turchese)
Marisa Merz - Living Sculpture
Pier Paolo Calzolari - Senza titolo
Franco Guerzoni - Archeologia
Paolo Icaro - Innesto
Salvatore Mangione, detto Salvo - L’uomo che spaccò la statua del Dio
Giorgio Griffa - Impronta del pollice
Giuseppe Spagnulo - Archeologia
Andy Warhol - Orange Car Crash (5 Deaths 11 Times in Orange) (Orange Disaster)
Claudio Verna - The Four III
Ketty La Rocca - Pietà
Luigi Mainolfi - MDLXIV
Yves Klein - Portrait Relief of Claude Pascal
Marco Gastini - Macchie
Hidetoshi Nagasawa - Era
Luigi Mainolfi - Tamburi, campane e campanacci
Nanni Valentini - Casa
Eliseo Mattiacci - Essere respirare
Franco Guerzoni - Archeologia
Luigi Ontani - DadAndroginErmete
Giovanni Anselmo - Senza titolo
Eliseo Mattiacci - Predisporsi ad un capolavoro cosmico-astronomico
Giulio Paolini - Senza titolo
Marco Bagnoli - Vedetta notturna
Claudio Parmiggiani - Ab Olympo
Claudio Parmiggiani - La tela filosofica
Franco Guerzoni - Affreschi
Alighiero Boetti - Rotolo di cartone ondulato
Claudio Olivieri - Interferenza nero-verde
Marco Bagnoli - Iris
Alberto Burri - Abstraction with Brown Burlap (Sacco)
Giorgio Morandi - Natura morta
Lorenzo Delleani - Il molo (Il trenino)
Giovanni Boldini - Ritratto di signora
Carlo Stratta - Aracne
Massimo Tapparelli d'Azeglio - Studio per la morte di Leonida alle Termopili
Angelo Morbelli - Asfissia! (parte sinistra)
Giuseppe Capogrossi - Superficie 141
Giulio Aristide Sartorio - La Sirena (Abisso verde)
Luigi Spazzapan - Nudo femminile (Ginia) (Ginia con testa appoggiata sul braccio)
Mario Sturani - Autoritratto con la piuma di ghiandaia
Mario Sironi - Paesaggio urbano
Hans Hartung - Composition T. 50 - 5
Carlo Levi - Ritratto di Ercole Levi
Antoni Tàpies - Painting no. XLV
Osvaldo Licini - Marina
Carlo Levi - Ritratto di Annetta Levi (Figura)
Marc Chagall - Dans mon pays
Achille Funi - Ritratto di signora
Corrado Cagli - Giustiniano
Amedeo Modigliani - La ragazza rossa (Testa di donna dai capelli rossi)

Altre opere esposte

Descrizione

Klein realizzò diversi dipinti monocromi fino a concentrarsi su di un’unica tinta, un particolare punto di blu. Voleva ottenere un colore saturo e luminoso, privo di alcuna alterazione, che fosse extradimensionale e in grado di rappresentare tutti gli elementi primari dell’universo, in particolare l’opposizione di acqua e fuoco. Klein cercò un solvente capace di fissare il pigmento puro in polvere al supporto e brevettò la tinta oltremare con il nome di International Blue Klein. Dal 1959 passò dal monocromo all’utilizzo di una trilogia di colori costituta dal blu, oro e magenta. Queste tre tinte possiedono una forte carica simbolica che permette all’opera di essere eco dell’immateriale, di rendere visibile l’invisibile: il prodotto artistico è strettamente legato alla realtà e alla natura, ma allo stesso tempo è dotato della spiritualità necessaria per intuire l’oltre evanescente e immortale. In consonanza con il movimento del Nouveau Réalisme, di cui l’artista stesso è uno dei fondatori, nel 1960 Klein elabora una nuova forma di appropriazione della realtà contemporanea che trova esito nella sua arte con la realizzazione di opere plastiche. In questo periodo di svolta e completezza del suo percorso artistico si collocano Portrait Relief of Arman e Portrait Relief of Claude Pascal. Entrambi i ritratti di suoi amici e sodali evocano immagini di icone plastiche religiose: dalle rappresentazioni di Cristo, dei santi e martiri, fino ai monumenti funebri derivanti dall’arte classica e romana.

Altre opere a Torino

Ricerche correlate

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo
spinner-caricamento