Share
Castello di Civitacampomarano

Castello Di Civitacampomarano

Civitacampomarano appare come uno dei castelli più suggestivi della regione. Il monumento mantiene pressoché integra la sua antica architettura, nonostante il trascorrere della storia.  Da qualunque parte lo si guardi l’edificio stupisce per la sua mole e l’audacia architettonica. L’ingresso principale avviene tramite uno scalone e un portale d’ingresso con arco ribassato tipico dello stile catalano-aragonese del XV secolo. Sopra la chiave di volta si conservano due stemmi: quello superioreè della famiglia Carafa della Spina; quello inferioreè di Paolo di Sangro. Al di sopra dell’arco si notano ancora due incassi rettangolari che servivano allo scorrimento delle catene del ponte levatoio, oggi non più conservato. Nel cortile interno si conserva la graziosa fontana c.d.“sannita” formata da una scultura con quattro figure antropomorfe, qui collocata dagli ultimi proprietari in epoca moderna. Una scalinata scoperta conduce al primo piano dove si trovano le sale nobili e gli ambienti di servizio che in parte mantengono la decorazione pittorica. Nei piani inferiori trovavano posto le scuderie, i magazzini, il granaio; da qui si aveva accesso alle torri e ai cammini di ronda. Sotto la torre maggiore una scalinata interna portava al fossato e alle prigioni. Nel corso dei secoli il monumento ha subito diversi interventi: il riempimento del fossato, il crollo di parte del lato settentrionale, le modifiche agli spazi interni; ciononostante mantiene intatto il suo fascino di“antico gigante” in perfetta armonia con il centro storico e il paesaggio circostante.

Gli spazi

Orari e biglietti

Indirizzo

Largo Vincenzo Cuoco, 2
86030 Civitacampomarano

Altri contatti

Scopri tutte le sedi: Direzione regionale Musei Molise


Ricerche correlate

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo
spinner-caricamento