Share

Museo e Real Bosco di Capodimonte verified

Napoli, Campania, IT chiuso visita il museoarrow_right_alt

in corso Paolo La Motta

A cura di: Sylvain Bellenger e Maria Tamajo Contarini

La mostra

Il rione Sanità si mostra in tutta la sua forza e la sua bellezza negli occhi e nei volti dei suoi figli più giovani e fragili: bambini e ragazzi dipinti e scolpiti da Paolo La Motta, artista che vive e lavora nel quartiere.


Grazie alla sua vasta cultura visuale e alla profonda conoscenza della tecnica scultorea e pittorica, La Motta riesce a far emergere l’anima di questi ragazzi, la loro angoscia, le loro speranze, i loro sogni, instantanee di un’infanzia spesso aspra e quasi sempre troppo breve.

Questi volti scrutati, amati, rispettati e poi fermati nella terracotta o modellati attraverso una pittura corposa e plastica, saranno esposti nella sezione arte contemporanea del Museo e Real Bosco di Capodimonte nel corso della mostra Paolo La Motta. Capodimonte incontra la Sanità (dal 18  febbraio al 19 settembre 2021), a cura di Sylvain Bellenger e Maria Tamajo Contarini, promossa e organizzata dal Museo e Real Bosco di Capodimonte in collaborazione con l’associazione Amici di Capodimonte Ets e realizzata grazie al sostegno della Regione Campania, con fondi europei Poc-Programma operativo complementare 2014-2020, su progetto di allestimento dell’architetto Lucio Turchetta e coordinamento di Maria Flavia Lo Regio. Nell’esposizione sono riuniti ventitré dipinti, nove sculture e il polittico Genny.


L’esposizione si pone in collegamento con l’altra mostra che l’artista ha tenuto al Museo: Incontri sensibili: Paolo La Motta guarda Capodimonte (30 giugno 2018 – 24 febbraio 2019) nell’ambito del ciclo di mostre-focus che ospitano artisti contemporanei in dialogo con la collezione storica di Capodimonte, in una sala dedicata al secondo piano. Paolo La Motta è un artista fuori dal sistema dell’arte contemporanea, e da tutti i sistemi. Non è rappresentato da nessuna galleria e non specula sui social network o sul mercato.

Rappresenta un “movimento” molto personale, il suo, che unisce una profonda e vasta conoscenza dell’arte – arte di tutti i tempi e di tutti i luoghi – a cui rende costantemente omaggio con passione, con uno sguardo attento e penetrante sulla realtà.

Proust dialoga con Balzac come Joyce dialoga con Flaubert, o Edward Hopper con Marquet, Felix Vallotton e Picasso.

Immagini della mostra

Opere esposte

Orari e biglietti

Indirizzo

Via Miano, 2
80131 Napoli

Altri contatti

Altro in programma

date_range Museo e Real Bosco di Capodimonte

Raffaello a Capodimonte

Fino al 24 ottobre 2021

date_range Museo e Real Bosco di Capodimonte

Calatrava

Fino al 24 ottobre 2021

date_range Museo e Real Bosco di Capodimonte

Diego Cibelli

Fino al 31 ottobre 2021


Mostre a Napoli

date_range Palazzo Reale di Napoli

Almost Home

Fino al 31 ottobre 2021

date_range Madre - Museo d’arte Contemporanea Donnaregina

Utopia distopia

Fino al 08 novembre 2021

date_range Madre - Museo d’arte Contemporanea Donnaregina

Diego Marcon: The Parents’ Room

Fino al 08 novembre 2021

date_range Fondazione Made in Cloister

Pino Daniele Alive

Fino al 31 dicembre 2021

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo
spinner-caricamento