Share

Il Museo Diocesano del Duomo di Salerno si trova nel palazzo arcivescovile. Il Palazzo è di origine medievale e fino al 1700 è stato un punto di riferimento importante della città di Salerno. Il Museo nacque nel 1935 e inizialmente le opere vennero esposte in due piccole sale. Il Museo Diocesano San Matteo, la biblioteca e l’archivio diocesano sono stati collocati all’interno del Palazzo nel 1980. La collezione museale è stata raccolta a partire dagli anni Trenta dal monsignor Arturo Capone. Un nucleo iniziale venne donato dal marchese Ruggi d’Aragona all’arcivescovo. La collezione è composta da dipinti e sculture dal Medioevo al Settecento. Fanno parte della raccolta le opere di Simone Martini, Andrea Sabatini e Artisti della cerchia napoletana del Seicento. Di gran pregio è il ciclo degli avori, che è considerata la raccolta medievale più completa al mondo. Esposto nelle sale del museo e di grande importanza è l’Exsultet salernitano. L’Exsultet è un canto liturgico che viene cantato la notte di Pasqua per allontanare le tenebre. Il documento è esposto in teche separate con le cornici originali. Il crocifisso ligneo del Medioevo conservato nel museo diocesano è un’opera che richiama a sé molti fedeli. Sembra che Cristo abbia chinato la testa davanti al crocifisso in segno di pentimento per il dolore della morte.

Orari e biglietti

Indirizzo

Largo Plebiscito, 12
84121 Salerno

Non sei ancora registrato?

Non perdere di vista le migliori mostre e gli appuntamenti più interessanti!

registrati

Altri musei a Salerno

Ricerche correlate

spinner-caricamento