Share
CAOS - Centro Arti Opificio Siri

CAOS

Fin dal 1793 lo spazio ospitava un insediamento industriale, nello specifico una Ferriera pontificia, la maggiore fabbrica umbra al momento dell’Unità nazionale con un’estensione pari a 12.000 mq e una forza lavoro di circa 200 unità.

La proprietà dell’area viene rilevata in più fasi, dal 1997 al 2002, dal Comune di Terni per la quasi totalità dell’ex opificio e, grazie a una campagna di recupero e riqualificazione, ospita dal 2009 il CAOS, Centro Arti Opificio Siri. Il recupero degli spazi industriali dell’ex fabbrica chimica SIRI, restaurati e riqualificati,è un caso esemplare nel panorama italiano della riconversione delle aree industriali dismesse in ambito urbano. Da fabbrica chimica a fabbrica della cultura, così nasce la spina dorsale della nuova città creativa, scansione emblematica nel processo di ridefinizione di Terni sotto il segno della contemporaneità.

Alcuni spazi esterni mantengono l’impianto originale come il viale di accesso, lo slargo centrale del sistema abitativo originario e alcuni elementi infrastrutturali, tra cui le opere di presa d’acqua per le centrali elettriche, mentre la totalità degli edifici preesistentiè adibita oggi a servizi culturali marcando uno scarto fortemente innovativo. Inoltre, unasezione del corpo perimetraleè stata convertita in abitazioni private. Con i suoi 5600 mq dedicati allo sviluppo culturale, il CAOSè un centro di produzione e fruizione delle arti aperto e flessibile, composto da spazi espositivi permanenti come il Museo d’Arte Moderna e Contemporanea Aurelio De Felice e il Museo Archeologico di Terni, una vasta area dedicata alle esposizioni temporanee nazionali ed internazionali, il Teatro Sergio Secci, l’AreaLab dedicata ai laboratori didattici e creativi, atelier per residenze e produzioni artistiche, una biblioteca specializzata, una sala video e un caffè ristorante, il FAT(3) da vivere fino a sera.

Gli spazi

Le opere esposte

Orari e biglietti

Indirizzo

Viale Campofregoso, 98
05100 Terni

Altri contatti


Altri musei a Terni

Ricerche correlate

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo
spinner-caricamento