Share
Pinacoteca il Divisionismo

Pinacoteca

La collezione dei dipinti della Cassa di Risparmio di Tortona, acquisita dalla Fondazione nel 1999,è  stata il primo nucleo e nel contempo  ha rappresentato  il momento costitutivo  di ciò che  in seguito sarebbe diventata la  pinacoteca“il Divisionismo”, un risultato ottenuto con l’intervenendo in questi anni di  una attenta e mirata politica di acquisizioni  finalizzate alla realizzazione di un ambizioso progetto culturale e museale.  La pinacoteca nei suoi elementi architettonici, così come oggi la vediamo,è stata inaugurata nel settembre 2008. Il complesso espositivo ha una superficie complessiva di oltre  600 metri quadrati, è disposto su due livelli, strutturato ed arredato in conformità alle rigorose normative di legge ed agli standard museali internazionali,  oggetto di attenzione e di aggiornamenti tecnologici continui  rivolti alla sicurezza dei materiali e delle opere d’arte in esso contenute,  si propone di offrire ai nostri visitatori  la migliore esperienza museale. Oltre 110 le opere esposte di 50 artisti. La  Pinacoteca  costituisce l’unico progetto museale interamente dedicato al Divisionismo, che viene preso in esame attraverso opere selezionate tra quelle che hanno contribuito alle vicende artistiche del periodo o hanno avuto un ruolo nella sua storia.Tra i più significativi artisti divisionisti presenti, spicca la figura di Giuseppe Pellizza da Volpedo, che ha compiuto la parabola di vita in uno stretto rapporto con il territorio in cui la sua arteè maturata.Il nucleo delle sue opere - oltre 20 dipinti - è il maggiore per estensione in una collezione di destinazione pubblica.

Gli spazi

Collezione Permanente

Orari e biglietti

Indirizzo

Corso Leoniero, 2
15057 Tortona

Altri contatti


Altri musei a Tortona

Ricerche correlate

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo
spinner-caricamento