Share
fullscreen
Falera in argento
fullscreen
Lastra con pavone
fullscreen
Lipsanoteca
fullscreen
Ritratti imperiali
fullscreen
Triclinium della domus di Dioniso
fullscreen
Croce di Desiderio
Falera in argento
Lastra con pavone
Lipsanoteca
Ritratti imperiali
Triclinium della domus di Dioniso
Croce di Desiderio

Altre opere esposte

Descrizione

Custodita nell’aula inferiore di Santa Maria in Solario, la Lipsanoteca faceva parte del cosiddetto Tesoro di Santa Giulia, una raccolta di rari oggetti liturgici risalente alle origini del monastero. Si tratta di un cofanetto d’avorio, di forma rettangolare che doveva prestarsi da custodia di protezione di reliquie, come si evince dalla stessa etimologia del nome, di origine greca, composto da léipsanon, che significa reliquia, e théke, ovvero contenitore. Fu eseguita da una bottega dell’Italia settentrionale, probabilmente milanese, nella seconda metà del IV secolo, sotto l’episcopato di Sant’Ambrogio. La ricchezza del materiale, l’alto livello di esecuzione e la preziosità della decorazione determinano l’importanza e la rarità di questo manufatto.

Altre opere a Brescia

Ricerche correlate

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo
spinner-caricamento