Share
Pinacoteca Nazionale di Ferrara

La Pinacoteca Nazionale Di Ferrara

Ospitata nel primo piano del Palazzo dei Diamanti, costituita dal Salone d’Onore e dagli appartamenti cinquecenteschi di Virginia de’ Medici, la Pinacoteca Nazionale di Ferrara offre una significativa visione di opere di artisti ferraresi dal XIII al XVII secolo. La collezione raccoglie gli affreschi medievali provenienti dalle chiese di San Bartolo e di Sant’Andrea, passando per i quattrocenteschi dipinti di Cosmè Tura ed Ercole de’ Roberti, per le opere settecentesche di Scarsellino, Carlo Bononi e Guercino, fino ai disegni di Gandolfi e Crespi. Accanto a questi capolavori di produzione locale, si annoverano opere di Gentile da Fabriano, Andrea Mantegna e Carpaccio. Fin dall’inaugurazione della Pinacoteca nel 1836, gran parte della collezioneè stata arricchita da opere provenienti dalle chiese dislocate sul territorio, tra i quali una serie di opere del Garofalo, il quale in collaborazione con Dosso Dossi, realizzarono l’articolato Polittico Costabili.

Gli spazi

Collezione Permanente

Orari e biglietti

Indirizzo

Corso Ercole I d'Este, 21
44121 Ferrara

Altri contatti

Scopri tutte le sedi: Gallerie Estensi


Altri musei a Ferrara

Ricerche correlate

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo
spinner-caricamento