Share

La casa e il museo combinati creati dal collezionista milanese Gian Giacomo Poldi Pezzoli sono conosciuti in tutto il mondo. Poldi Pezzoli nacque a Milano nel 1822. Il padre Giuseppe ereditò grandi ricchezze sia dalla famiglia paterna, i Poldi di Parma, sia da quella della madre, i Pezzoli d'Albertone di Bergamo. Rosa Trivulzio, sua madre, apparteneva a una delle più antiche famiglie milanesi con una lunga tradizione di collezionismo, per la quale Gian Giacomo sviluppò presto una passione. Ha iniziato a costruire la sua straordinaria collezione d'arte negli anni '40 dell'Ottocento, non solo dipinti (tra cui capolavori di Pollaiolo, Botticelli, Giovanni Bellini, Mantegna, Piero della Francesca, Tiepolo e Guardi) ma anche sculture e importanti oggetti delle arti decorative, armature e armi , vetreria, ceramica, gioielli, orologi solari e meccanici, tappeti e mobili. Allo stesso tempo, Poldi Pezzoli impiegò il suo denaro e le sue energie per ristrutturare il suo appartamento secondo il gusto dell'epoca, chiamando allo scopo i maggiori artisti e decoratori. Questa fu l'impresa di una vita, che terminò nel 1879 con la morte improvvisa del collezionista. Il museo è stato aperto al pubblico nel 1881 secondo i suoi desideri. È una delle prime fondamenta artistiche italiane e conserva ancora tutto l'interesse e l'atmosfera di una casa e un museo combinati nonostante i danni subiti durante la seconda guerra mondiale. Oltre alle suggestive sale storiche in stile ottocentesco, si possono ammirare quelle recentemente ridisegnate a scopo espositivo, ovvero la sala delle armi progettata dall'artista Arnaldo Pomodoro (2000), la sala dell'oro (2006) e la sala del collezionista . I forti legami che sono sempre esistiti tra il museo ei collezionisti sono dimostrati da una serie di importanti donazioni nel corso degli anni, tra cui orologi solari e meccanici, pizzi e ricami, disegni e dipinti, porcellane e netsuke. Il museo organizza mostre, conferenze, corsi, concerti con strumenti musicali antichi e attività per scuole e famiglie. Gli ausili a disposizione del pubblico comprendono cataloghi, pubblicazioni didattiche, audioguide gratuite per adulti e bambini e un negozio del museo. Il Museo Poldi Pezzoli è su facebook ei file possono essere scaricati da www.museopoldipezzoli.it per smartphone.

Orari e biglietti

Indirizzo

Via Manzoni, 12
20121 Milano

Altri contatti

Non sei ancora registrato?

Non perdere di vista le migliori mostre e gli appuntamenti più interessanti!

registrati

Altri musei a Milano

Ricerche correlate

spinner-caricamento