Share
Museo Etnografico del Bosco

Il Museo Etnografico Del Bosco

Il Museo Etnografico del Bosco è ospitato all’interno di un vecchio fienile ristrutturato nel piccolo borgo di Orgia; il suo scopo principale è quello di raccogliere e tramandare le testimonianze legate alla vita e alle attività umane sul territorio.

Il bosco e la mezzadria sono quindi i temi centrali in questa sorta di “museo della memoria” ispirato prevalentemente alla vita e alla cultura delle persone che abitavano a Orgia e nei suoi dintorni alcuni decenni fa. Contadini, boscaioli e carbonai sono, infatti, i veri protagonisti delle storie e dei documenti raccolti negli spazi espositivi di questa struttura molto particolare che si avvale anche di un laboratorio didattico e di un circuito di sentieri che attraversano i boschi circostanti. La prima sezione del museo è dedicata al bosco e al suo legame con le emozioni. La successiva, invece, presenta il territorio illustrandone i segni, le tracce degli insediamenti e delle attività produttive, grazie a una collezione di strumenti, fonti orali e immagini di archivio.

Al piano superiore si trova poi un ricco campionario di oggetti della cultura contadina che rimandano alla vita nei poderi e alle mansioni di mezzadri e boscaioli. La maggior parte di questi reperti, donati dagli abitanti di Orgia, fa parte della collezione privata che ha costituito il nucleo inziale intorno al quale si è formato il museo etnografico ed evocano storie di un mondo ormai scomparso. Il museo è inoltre collegato ad una rete di sentieri che, attraverso la Val di Merse, offre ai visitatori un percorso lungo le tracce della presenza contadina, della lavorazione della castagna e delle trascorse professioni legate all’ambiente e alle stagioni: i taglialegna, i carbonai, i vetturini.

Gli spazi

Orari e biglietti

Indirizzo

Località Borgolozzi
53018 Orgia

Altri contatti

Scopri tutte le sedi: Fondazione musei Senesi


Ricerche correlate

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo
spinner-caricamento