Share
Museo Luigi Bailo

Museo Luigi Bailo

Il Museo intitolato a Luigi Bailoè la più antica tra le attuali sedi museali civiche, edificato negli spazi di un antico convento di origine rinascimentale articolato intorno a due chiostri. Chiuso al pubblico nel 2003,è stato oggetto di importanti lavori di ristrutturazione e di riallestimento che ne hanno completamente cambiato il volto, restituendo alla città nell’ottobre 2015 un Museo interamente nuovo nell’architettura e negli allestimenti.

Oggi accoglie la Galleria del Novecento, un’importante antologia con circa 340 opere del secondo Ottocento e della prima metà del Novecento, il cui filo conduttoreè rappresentato dalla importante raccolta di Arturo Martini (1889-1947), riconosciuto come uno dei più grandi scultori europei del Novecento. In esposizione anche una significativa antologia del pittore coevo Gino Rossi.

La strutturaè dotata di tutti i servizi di un museo accessibile e funzionale. Il primo elemento distintivo dell’edificioè l’architettura, ripensata nella facciata e negli spazi interni, ma anche nella piazzetta esterna, un "atrio urbano" nel quale si proietta il disegno della facciata.

Il percorso museale procede in senso cronologico, fra il primo piano e il pianterreno, offrendo l’opportunità d’inediti confronti e relazioni.

Gli spazi

Orari e biglietti

Indirizzo

Borgo Cavour, 24
31100 Treviso

Scopri tutte le sedi: Musei Civici di Treviso


Altri musei a Treviso

Ricerche correlate

Non conosci ancora Artsupp?

Artsupp è il nuovo portale dei musei nato per riunire tutte le novità del mondo dell’arte e dei musei italiani su un’unica piattaforma.

chi siamo
spinner-caricamento